Salone del Gusto 2004

Laboratorio del Gusto del 2004 presenta l'Oro bianco della Cina: il riso.

Per far capire l'importanza del cibo in Cantonese la gente non si saluta con "Buongiorno": la frase più usata è "Hai già mangiato il tuo riso?".

Un proverbio cinese dice: "Un pranzo senza riso è come una donna meravigliosa senza un occhio"

Il riso ha un ruolo fondamentale nella dieta della maggior parte dei cinesi; mangiato tre volte al giorno, è parte integrante di ogni pasto.
L' Oro bianco è il principale sostegno della gente delle regioni del sud della Cina dove la vita viene scandita dai ritmi delle risaie.

In questo laboratorio abbiamo presentato diverse qualità di riso: quello a grano lungo cotto al vapore, quello rosso (utilizzato per l'aceto di vino), gli spaghetti di riso e i nian gao (gnocchi di riso).

La prima portata comprendeva spaghetti di riso cotti al vapore con salsa di semi di soia neri, riso cotto al vapore con gamberetti servito su letto di foglie di pomelo, saccottino di foglie di bambù ripieno di riso con carne,
infine come dolce tortino di riso glutinoso con datteri, uvetta passita e semi di sesamo neri; riso soffiato con caramello e palline di riso fritte ripiene di marmellata di soia.
Il tutto servito abbinando dei vini bianchi italiani e un vino dolce cinese a base di riso.

 
Guarda la MAppa

Registrati!

XHTML Validation
CSS Validation